gfascetta

About Giulia

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
So far Giulia has created 12 blog entries.

Pet Therapy: gli animali rallentano il declino cognitivo degli anziani

2017-10-03T14:07:59+00:00 3 ottobre 2017|

Avere un animale domestico di cui prendersi cura rappresenta un valido supporto per le persone sole ma quello che ci si chiede è se in età più anziana questi benefici possano essere minori rispetto agli impegni che invece ciò comporterebbe. Gli studi a tal riguardo sono numerosissimi e tutti sembrano essere giunti ad un’unica conclusione:

Scrivere aiuta a combattere lo stress

2018-04-17T19:04:18+00:00 3 ottobre 2017|

Una ricerca, condotta da un pool di esperti americani della Michigan State University di East Lansing e della Emory University di Atlanta e pubblicata su una rinomata rivista del settore, Psychophysiology, rivela che la scrittura espressiva aiuta l’essere umano a combattere gli stati di ansia, ristabilendo la serenità emotiva e aiutandolo ad eseguire nella maniera

Nei vermi Caenorhabditis elegans il segreto della longevità

2018-03-23T15:31:41+00:00 1 ottobre 2017|

Un pool di ricercatori dell’Istituto di biologia molecolare (IMB) di Mainz, in Germania, ha spiegato sulle pagine di una delle più rinomate riviste del settore, “Genes & Development”, il perché l’essere umano invecchia e non si è limitato a parlare di tutti quei processi che colpiscono i tessuti o gli organi del corpo umano, ma

Medicine Non Convenzionali e interdisciplinarietà, Master all’Università di Pavia

2017-09-25T11:22:38+00:00 25 settembre 2017|

Dalla metà del secolo passato in poi, la Medicina ha vissuto sulla propria pelle una vera e propria evoluzione che ha portato ad un aumento esponenziale del suo bagaglio conoscitivo. Ricerca attenta e avanzata, innovazione tecnologica e conoscenze più approfondite e specifiche hanno permesso di ottenere competenze, informazioni e nozioni un tempo inimmaginabili, dilatando di

Via libera in Europa: l’efficacia dell’omeopatia comprovata da una ricerca tedesca

2018-03-19T18:41:28+00:00 22 settembre 2017|

Se in Italia le medicine non convenzionali sono ancora oggetto di grandi dibattiti e i detrattori continuano ad essere numerosi, in Germania, invece, il successo in tale campo è grande e arrivano molte notizie positive: il Bpi, vale a dire la Farmindustria Tedesca (Bundesverband der pharmazeutische industrie), stando a quanto affermato da una ricerca demoscopica

Studio Mayo Clinic: virus sintetizzato del morbillo per curare il cancro. Passato il primo test

2018-04-12T15:34:32+00:00 19 settembre 2017|

I ricercatori della Mayo Clinic di Rochester, in Minnesota (USA), hanno contrastato il tumore mediante il virus del morbillo che è in grado di eliminare le cellule tumorali, infettandole  e distruggendole gradualmente, senza colpire i tessuti sani. Si tratta solo di un primo test eseguito sue due donne affette da mieloma multiplo e che non

Brainternet, la prima interfaccia Cervello-Internet

2017-09-18T15:39:26+00:00 18 settembre 2017|

Un pool di esperti della Wits University di Johannesburg, in Sud Africa, ha condotto una ricerca innovativa nel campo dell’ingegneria medica che ha portato ad una svolta epocale; stando a quanto pubblicato su una delle più rinomate riviste del settore, Medical Express, i ricercatori sono riusciti a trovare un device in grado di connettere il

Firenze – Convegno gratuito  “Biofotoni ed Energia per la vita”; aperto a tutti

2018-03-26T10:55:33+00:00 15 settembre 2017|

Egocreanet (ONG), con il supporto di Partner qualificati, ha organizzato il Convegno BioFotoni ed Energia per la Vita presso l’Accademia dei Georgofili, a Firenze (Logge Uffizi Corti, 50122), in data 28 settembre 2017. Patrocinato dalla Regione Toscana e dal Ministero delle Politiche Agricole, il Convegno si pone l’obiettivo di creare una nuova consapevolezza indispensabile per permettere

Osteopatia finalmente in azienda: sedute per i dipendenti

2018-03-19T18:41:28+00:00 14 settembre 2017|

L’osteopatia entra in azienda, per la precisione entra in Barilla. Un team di tre osteopati è stato chiamato per trattare 450 dipendenti e per valutare gli effetti benefici della disciplina osteopatica. Il Collegio Italiano di Osteopatia (CIO) di Parma ha dato vita a questo progetto oramai quasi un anno fa e si è prefissato l’obiettivo