Fabio Fracas: il mondo secondo la Fisica Quantistica

Fabio Fracas: il mondo secondo la Fisica Quantistica

2018-07-03T19:12:07+00:00 29 giugno 2018|

Esiste un mondo, all’interno del mondo che tutti conosciamo, fatto di atomi e particelle elementari. Un mondo non visibile, che si può solo immaginare e comprendere grazie a una teoria, la Fisica Quantistica. Il nuovo libro del fisico, giornalista e divulgatore, Fabio Fracas, intitolato “Il mondo secondo la Fisica Quantistica. Segreti e meraviglie della scienza che sta cambiando la nostra vita”, rivela le leggi che governano l’universo dell’infinitamente piccolo mostrandoci una realtà non meno affascinante di quella del mondo macroscopico.

 

La Fisica Quantistica, detta anche Meccanica Quantistica, è la teoria che descrive il comportamento della materia, della radiazione e di tutte le loro interazioni viste sia come fenomeni ondulatori sia come fenomeni particellari. Nasce nel 1900, quando il fisico inglese Lord Kelvin, parlando davanti all’assemblea della British Association for the Advancement of Science, a Bradford afferma “Ormai in fisica non c’è più nulla di nuovo da scoprire. Tutto ciò che rimane da realizzare sono misure sempre più precise”. Un’opinione all’epoca condivisa da molti scienziati, tanto che poco dopo, il fisico tedesco Max Planck scopre la legge per la quantizzazione dell’energia, segnando così la nascita della Fisica Quantistica. Per la prima volta si postula l’esistenza dei quanti di energia. L’autore del libro, Fabio Fracas, sostiene che negli ultimi anni questa teoria è diventata un argomento di discussione molto importante. L’interesse suscitato intorno alla Meccanica Quantistica è cresciuto, e con lui sono aumentati anche i miti e gli equivoci sui suoi effettivi contenuti. Ecco, appunto, l’esigenza di scrivere un libro, che spieghi la sua evoluzione fino ad arrivare alle sue attuali applicazioni nella fisica moderna. Nonché, specificare gli ambiti in cui può essere usata e quali sono i suoi rapporti con le altre teorie, come la Relatività e la Teoria delle Stringhe.
Nell’ultima parte l’autore affronta alcuni temi attualmente molto dibattuti sul rapporto fra la Fisica Quantistica e gli altri ambiti della ricerca scientifica come, per esempio, la medicina e le neuroscienze. Le ipotesi su cui si basano questi studi non sono condivise da tutti gli scienziati e per questo oggi sono oggetto di accesi dibattiti. Molte delle teorie riportate nel libro possono infatti risultare fantasiose. Un esempio è il teletrasporto quantistico o di Entanglement, ovvero la possibilità che due sistemi connessi, due particelle oppure due o più atomi, interagiscano istantaneamente fra loro anche se si trovano ad anni luce di distanza. Una teoria che può essere spiazzante se non si conoscono i presupposti della Fisica Quantistica. Persino Albert Einstein si era espresso chiaramente contro la possibilità che il fenomeno dell’Entanglement potesse verificarsi. Oggi, invece, è un effetto ben conosciuto su cui si stanno sviluppando delle rivoluzionarie tecnologie.

L’autore conclude affermando che riguardo alle implicazioni sull’interpretazione della realtà che derivano dalla Fisica Quantistica rimangono tuttora aperti numerosi interrogativi. Forse, in futuro, molto di ciò che adesso si ritiene impossibile potrebbe rivelarsi almeno plausibile. Capire come funziona la Fisica Quantistica e quali sono le sue attuali possibilità significa possedere una diversa chiave di interpretazione del mondo e riuscire a guardarlo con occhi nuovi, è come avere accesso a una realtà che altrimenti rimarrebbe sconosciuta.

Il Dott. Fabio Fracas sarà nel Panel Relatori delle Sessioni Plenarie del prossimo “Congresso Saluscienza2018: Scienza e Medicine Integrate” che si terrà a Bologna – Palazzo di Varignana il 23-24-25 Novembre 2018.

Per sapere di più sul Congresso visita il sito: Saluscienza

 

Fonte: Panorama